+18 Giocare può causare dipendenza patologica. Gioca Responsabilmente Probabilità di vincita

Scommesse capocannoniere europei 2020: quote, pronostici, favoriti

Contenuto Commerciale | Si applicano T&C | Contenuto Commerciale | 18+

Le scommesse capocannoniere europei sono tra le più interessanti in tutto il panorama delle scommesse sportive. I motivi sono principalmente due: il primo è il fatto di poter puntare su giocatori singoli e non sulle squadre. Il secondo è che le quote in determinate occasioni (come vedremo poi) sono molto interessanti e spesso meritano una puntata. Vediamo in questo articolo un approfondimento su questo tipo di giocata.

Scommettere sul capocannoniere agli europei di calcio 2020: quote e pronostici

Le scommesse capocannoniere europei ci chiedono di indovinare quale calciatore (o quali calciatori) segnerà il maggior numero di goal nel prossimo campionato europeo di calcio.

Nel 2016 fu il francese Antoine Griezmann ad aggiudicarsi il trofeo, andando a segno sei volte, mentre nel 2012 furono sei i giocatori a pari merito capaci di tre gol ciascuno. La prima cosa che viene in mente è che un eventuale capocannoniere risiede probabilmente tra le squadre che giocheranno più partite, e quindi tra quelle favorite per la vittoria finale.

Quando decidiamo di fare scommesse marcatori europei dobbiamo ricordarci di due cose molto importanti. La prima, ed è una cosa molto comune a molte tipologie di scommesse, è che le quote variano con il tempo, per molti motivi, quindi è sempre meglio tenerle sott’occhio. Inoltre, le quote delle scommesse capocannoniere europei sono più alte prima che la manifestazione inizi. Infatti, una volta che il torneo è cominciato i favoriti iniziano a staccarsi dagli altri e le loro quote si abbassano. Il tutto si capisce bene con la tabella seguente.

Scommesse marcatori europei per l’Euro 2020: la lista dei favoriti

Per spiegarvi meglio quali sono i nostri favoriti per le scommesse capocannoniere europei abbiamo stilato una lista di cinque potenziali stelle che possono ambire a questo premio. La scelta non è stata facile perché i calciatori che possono essere i migliori marcatori della manifestazione sono veramente tanti. Abbiamo però ristretto la rosa e questi sono i nostri top five.

Antoine Griezmann

Partiamo dal vincitore in carica come favorito per il titolo di capocannoniere europei 2020, anche se dobbiamo ricordare una statistica. Mai nella storia degli europei di calcio un calciatore è riuscito a vincere la classifica marcatori per due volte, nemmeno non consecutive.

Il ventottenne francese gioca nella squadra spagnola dell’Atletico Madrid e con questa maglia ha già segnato quasi 100 gol in pochi anni di grande qualità. Spesso accostato a tanti club più importanti ha però sempre preferito rimanere nella capitale spagnola, dove ha vinto la Supercoppa di Spagna nel 2014, l’Europa League nel 2017-2018 e la Supercoppa europea nel 2018. Ha avuto molte fortune anche con la nazionale francese, con cui è arrivato secondo nell’europeo del 2016 ma soprattutto ha vinto i mondiali del 2018 segnando quattro reti, di cui tre rigori.

Le sue quote per le scommesse capocannoniere europei saranno buone, ma non dobbiamo dimenticarci che al suo fianco sta esplodendo la stella di Kylian Mbappé. Il giovane talento del PSG, di cui parleremo dopo, potrebbe rubare occasioni e gol a Griezmann, ed i loro numeri potrebbero risentirne.

Harry Kane

Con un’Inghilterra che lentamente sta creando una grande squadra, non possiamo non inserire tra i favoriti nelle scommesse capocannoniere europei il suo rappresentante principale, Harry Kane. Sebbene sia una presenza costante da tanti anni, Kane ha solo 26 anni ed è sempre rimasto sotto contratto con il Tottenham, in cui entrò ad 11 anni, nel 2004. Sempre un po’ snobbato ad inizio carriera, Kane è esploso prepotentemente nella stagione 2015-16 vincendo il titolo di capocannoniere della Premier League con 25 goal. Si è poi ripetuto nel 2016-17 vincendo lo stesso titolo ed aumentando il suo bottino a 29 goal. Ha poi ancora fatto meglio nel 2017-18, anno in cui ha realizzato 30 segnature ma è stato sconfitto nella speciale classifica da Mohamed Salah con 32 goal.

Anche con la maglia della nazionale ha iniziato a farsi “rispettare” molto presto, segnando il primo gol nel 2015, all’esordio con la prima squadra. Ha però ottenuto il top nel 2018, in occasione dei mondiali di Russia, in cui è riuscito a segnare sei gol e a vincere il titolo di capocannoniere della manifestazione. Le sue prestazioni hanno aiutato l’Inghilterra ad arrivare alle semifinali, dove è stata sconfitta dalla Croazia.

Cristiano Ronaldo

Possiamo parlare di scommesse capocannoniere europei senza citare uno dei due migliori realizzatori del nuovo millennio? Certamente no. Potremmo citare tanti numeri, vittorie e premi per elencare la grandezza di questo 34enne portoghese, ma ci limiteremo a poche indicazioni, le basi.

Cinque volte pallone d’oro, capocannoniere della Champions League per sette volte, capocannoniere del campionato spagnolo per tre volte, capocannoniere di tutti i tempi della nazionale portoghese, e via discorrendo. A livello di club ha vinto, tra le varie cose, Premier League, Liga spagnola, serie A italiana e cinque Champions League con le maglie di Manchester United e Real Madrid, più un’altra miriade di coppe e riconoscimenti che probabilmente hanno eguali sono in Leo Messi, che però è argentino ed oggi non ci interessa.

A livello di nazionale, invece, Cristiano Ronaldo ha vinto un po’ meno perché il Portogallo non è storicamente nazione top. Però può vantare come medaglia la vittoria degli Europei del 2016.

Eden Hazard

E andiamo in Belgio. Le scommesse capocannoniere europei passano anche attraverso questa piccola nazione che però ha a sua disposizione una squadra di giovani terribile. Ed il più terribile di questi è Eden Hazard, un altro candidato temibile per il premio di capocannoniere europei 2020.

Ventottenne di La Louvière, Hazard ha mosso i primi passi della sua carriera in Belgio per poi trasferirsi in Francia, al Lille. Lì si è messo in luce ed ha attirato l’attenzione dei migliori club europei. Fu il Chelsea ad aggiudicarselo nel 2012 e dal momento dell’approdo in Inghilterra è migliorato sempre più.

Ad oggi è uno dei centrocampisti offensivi più prolifici del mondo. È anche stato (ed è tuttora) una pedina fondamentale del Belgio, di cui ha accompagnato tutta la crescita recente. Agli ultimi campionati mondiali del 2018 la sua nazionale ha conquistato il terzo posto ed Hazard ha segnato tre reti. La sua posizione lo limita un po’ nel segnare ma il suo talento compensa il resto.

Kylian Mbappé

Un vero e proprio enfant prodige, con i suoi vent’anni compiuti da poco, Mbappé sta scalando a grandi passi le gerarchie del calcio mondiale. Cresciuto nel Monaco, si è recentemente trasferito al Paris Saint Germain, dove segna con grande continuità e contribuisce attivamente ai successi del club parigino. La sua giovanissima età non gli ha impedito di partecipare ai Mondiali del 2018. C’erano effettivi dubbi sul suo rendimento in quella competizione, ma è riuscito a sbalordire tutti anche lì.

Quattro gol, una prestazione dominante contro l’Argentina agli ottavi di finale e la vittoria del premio come miglior giovane della manifestazione. Nonostante giochi insieme a Griezmann, per le scommesse capocannoniere europei c’è da considerare anche lui.

I migliori capocannonieri della Champions League e dell’Europa League 2018-2019

Per le nostre scommesse capocannoniere europei può anche essere utile osservare cosa sta succedendo in Europa League in questo momento. Se un giocatore sta avendo una buona stagione in Champions League o in Europa League, ci sono buone possibilità che si comporti bene anche all’europeo, se poi ci andrà.

Un caso molto evidente ci arriva dall’Europa League. In questa manifestazione il francese Olivier Giroud, dell’Arsenal, ha già messo a segno 10 reti. Si tratta di un grande giocatore che sta avendo una grande stagione. Il suo problema, però, è l’essere francese. Con due compagni di squadra come Griezmann e Mbappé, Giroud rischia di non essere nemmeno titolare, e quindi potrebbe contribuire meno in termini di gol.

Parlando invece di Champions League, è Leo Messi a guidare il gruppo, sempre con 10 gol. Lui però è argentino, e al campionato europeo non parteciperà. Potrebbe essere interessante il secondo classificato al momento, il polacco Robert Lewandowski (8 gol). La sua nazionale però non è molto competitiva e probabilmente avrà meno partite per mettersi in luce.

FAQ: Scommesse capocannoniere europei

Cosa devo tenere in mente per le scommesse capocannoniere europei?

La cosa principale da considerare per scommettere su questo evento sono le partite giocate. Più una squadra scende in campo più i suoi giocatori possono segnare. Quindi di norma il capocannoniere esce dalle squadre favorite per la vittoria finale. Inoltre dobbiamo anche guardare quanti attaccanti una nazionale ha a disposizione. Infatti se sono molti i giocatori a spartirsi i gol, le loro quote saliranno. Se invece c’è una sola superstar a fare da attaccante (Ronaldo per il Portogallo, per capirsi) questo potrebbe segnare molti gol.

Come scegliere il miglior giocatore tra i favoriti?

Non c’è un modo per scegliere un giocatore tra i favoriti per le scommesse capocannoniere europei. Ognuno dei calciatori elencati, oltre che anche quelli che abbiamo lasciato fuori dalla lista, ha molti pro per essere scelto come papabile per vincere questo titolo. Noi vi abbiamo portati fino a qua: adesso tocca a voi.

Chi potrebbe essere la sorpresa di Euro 2020?

Italia. Spesso lasciata tra le outsider per i recenti trascorsi (non qualificata agli ultimi mondiali) la nazionale di Roberto Mancini si sta comportando bene e sta presentando una squadra giovane ma già cattiva. Nelle giuste condizioni e con un po’ di fortuna potrebbe anche fare una bella cavalcata. Noi ci crediamo. E voi?

Quali altri tipi di scommessa esistono per Euro 2020?

Certamente. Tra le varie scommesse che i vari bookmaker offrono, ve ne consigliamo alcune. Partiamo con le scommesse sulle qualificazioni, in cui dobbiamo pronosticare chi si qualificherà ad Euro 2012. Andiamo avanti con le scommesse sulla squadra vincente della manifestazione e terminiamo con le scommesse sulla finale dei campionati europei.

+18 Giocare può causare dipendenza patologica. Gioca Responsabilmente genziadoganemonopoli

Better Collective A/S - Indirizzo: Toldbodgade 12 - 1253 Copenhagen K - Denmark - Phone: +45 29 91 99 65