+18 Giocare può causare dipendenza patologica. Gioca Responsabilmente Probabilità di vincita

Pronostici europei 2020: vincente finale, terzo e quarto posto, quarti, ottavi

Contenuto Commerciale | Si applicano T&C | Contenuto Commerciale | 18+

I campionati europei di calcio del 2020 sono senza dubbio l’evento calcistico principale del 2020. I bookmaker sono già in fibrillazione, pronti per offrirci un sacco di pronostici europei 2020 su cui potremo sbizzarrirci. Oggi viaggeremo proprio in questo mondo, con tanti focus specifici sulle squadre che potranno arrivare in fondo alla competizione, ma allo stesso tempo anche su quelle nazionali che probabilmente non arriveranno a Londra.

Pronostici Europei 2020: previsioni vincente e suggerimenti

Per capire un po’ meglio i pronostici europei 2020 vogliamo partire con un po’ di storia. Sono tante le rivalità che in questi decenni hanno caratterizzato gli Europei e la sua storia. Molte nazionali hanno incrociato i loro destini e molto spesso ci hanno regalato grandi emozioni.

Probabili partite ed il loro storico: pronosticare la finale

Abbiamo pensato a due rivalità che nella storia ci hanno raccontato grandi battaglie, e senza dubbio sarete d’accordo con noi.

– Italia e Francia: due stati divisi dalle Alpi e su un campo da calcio, in sintesi. Queste nazionali hanno sempre messo in atto grandi sfide, spesso intense. La più grande di queste è senza dubbio la finale degli Europei del 2000, in cui i transalpini vinsero 2-1 grazie ad un golden goal di David Trezeguet nei supplementari. L’Italia si rifece nella finale dei mondiali nel 2006, ma questa è un’altra storia.

– Germania e Spagna: due stili di vita, oltre che di calcio. Si tratta di una rivalità più recente, dato che l’ascesa degli iberici nel calcio europeo è iniziata solo nel nuovo millennio. Una grande dimostrazione di questa rivalità si ebbe nel 2008, nella finale degli Europei che in quell’occasione si giocarono in Austria e Svizzera. Quella finale fu vinta dagli spagnoli per 1-0, grazie ad un gol di Fernando Torres.

Europeo pronostici: squadre favorite e ipotetiche sorprese

I pronostici europei 2020 sono sempre molto complicati da effettuare, ma è una cosa che può anche diventare redditizia. Il punto è che di norma sono le squadre favorite a vincere la competizione, ma abbastanza spesso capita di veder vincere delle nazionali che partivano come outsider, se non proprio come sfavorite.

Chi si ricorda della Danimarca del 1992? Non si era qualificata alla manifestazione ma venne ripescata per l’esclusione della Jugoslavia a causa della guerra nei Balcani. Vogliamo poi citare la Grecia del 2004, che sconfisse il Portogallo in una finale che fece saltare tutti gli europei pronostici? Proprio i lusitani sono, invece la sorpresa più recente. Nel 2016, infatti, proprio loro fecero saltare il banco con un torneo al di sopra delle aspettative. In finale, poi, sembravano destinati a soccombere contro quella Francia che due anni dopo avrebbe vinto i mondiali. Invece, dopo una partita di grande sofferenza durata 120 minuti, fu proprio il Portogallo a spuntarla per 1-0. Per questo sosteniamo che i pronostici europei 2020 siamo più complicati rispetto a quelli dei Mondiali. In quest’ultima manifestazione non ci sono quasi mai outsider che scalano le gerarchie fino alla vittoria.

Pronostici Europei 2020: i nostri consigli per le scommesse

E passiamo ai pronostici europei 2020. Abbiamo deciso di procedere in un modo particolare. Presenteremo prima di tutto le squadre che dovrebbero superare la fase a gironi, arrivando quindi agli ottavi. Proseguiremo con le squadre che possono arrivare ai quarti di finale, poi quelle papabili per la semifinale. Concluderemo con una squadra che può arrivare in finale e termineremo con chi vincerà gli europei 2020. La carne al fuoco è tanta, le parole da scrivere pure, quindi iniziamo senza indugio.

Chi arriva agli ottavi secondo i nostri esperti

Galles: iniziamo i nostri pronostici europei 2020 con la grande sorpresa degli Europei 2016. Il Galles era all’esordio nella manifestazione, eppure riuscì ad arrivare in semifinale dopo aver dominato il Belgio, 3-1, nei quarti di finale. Per questa edizione non vediamo i dragoni ripetere le gesta di quattro anni fa. Pur guidati da un talento purissimo come Gareth Bale, il Galles avrà più difficoltà a causa di una difesa che non offre molte garanzie. Però un girone ben giocato potrebbe garantire l’accesso agli ottavi.

Svizzera: i simpatici svizzeri sono la prossima squadra che inseriamo nei nostri pronostici europei 2020. Anche per loro Euro 2016 è stato storico, con la prima qualificazione alla fase ad eliminazione diretta, dove però furono eliminati dalla Polonia agli ottavi. Più o meno è lo stesso risultato che possono ottenere in questa edizione. I rossocrociati hanno una squadra solida, ma la mancanza di elementi di qualità è sempre un problema quando ci si gioca partite in cui chi perde va a casa.

Polonia: ecco un’altra nazionale per cui Euro 2016 rappresentò un momento di svolta. Infatti la Polonia non si era mai qualificata agli Europei fino al 2004, era uscita al primo turno nel 2008 e nel 2012 e arrivò addirittura ai quarti di finale nel 2016, perdendo dal Portogallo. Per questa edizione, però, le quotazioni sono in discesa: l’età media della squadra e dei suoi giocatori chiave si sta alzando e quindi potrebbe avere difficoltà a ripetere le gesta di quattro anni fa.

Russia: lasciando fuori l’Unione Sovietica, la Russia ha partecipato a cinque edizioni su sei degli Europei. Nel 2016 fece una misera figura uscendo ai gironi con un solo punto. I Mondiali di casa del 2018 hanno però portato nuova energia al gruppo e questa onda lunga potrebbe permettere ai russi di tenere fede ai pronostici europei 2020 e qualificarsi agli ottavi. È un avvenimento che non capita dal 2008, anno in cui la Russia si classificò al terzo posto.

Pronostici europei 2020: le squadre che potrebbero arrivare ai quarti

Italia: come mai la nostra nazionale così in basso nei nostri pronostici europei 2020? Senza dubbio il processo di ricostruzione iniziato dal CT Roberto Mancini sta dando risultati interessanti ma pensare che la rosa attuale possa competere con le grandi nazionali che vedremo tra poco pare azzardato. I quarti di finale sarebbero un risultato solido che premia la bontà di questa ricostruzione. Gli azzurri potrebbero anche fare un passo in più, ma è un discorso che include anche una certa dose di fortuna.

Portogallo: i campioni in carica sono un’altra squadra che scende più in basso nei nostri pronostici europei 2020. La rosa sta invecchiando e la grande stella della squadra, ovviamente Cristiano Ronaldo potrebbe faticare dopo l’ennesima stagione di club ad alto livello. Anche per lui l’età potrebbe iniziare ad essere un fattore ed i giovani che si stanno affacciando alla prima squadra non sembrano ancora avere la forza per portare i lusitani ad un’altra grande corsa internazionale.

Croazia: gli Europei e la Croazia non sono mai andati d’accordo, e nemmeno il 2020 sembra l’anno buono. Sembra strano dirlo per la squadra che solo due anni fa perdeva la finale dei Mondiali con la Francia, ma alcuni ritiri eccellenti e una qualità media in calo dovrebbero far precipitare le sue prestazioni. I nostri pronostici europei 2020 vedono i biancorossi fermarsi ai quarti di finale, ma se c’è una nazionale che può trovare la grinta per sorprenderci e andare oltre è proprio la Croazia.

Olanda: gli Orange non hanno passato il loro miglior periodo recentemente. Nonostante la grande tradizione non si sono qualificati né ad Euro 2016 né ai Mondiali 2018. Il periodo di secca dovrebbe però finire con questa squadra giovane e dal buon potenziale che potrebbe essere un buon elemento per sbancare i pronostici europei 2020. Questo potrebbe essere anche un inizio per un percorso di rinascita che dovrebbe riportare l’Olanda ai fasti di un tempo, quando vinsero gli Europei nel 1988.

Europei finale terzo e quarto posto: le nostre previsioni

Belgio: saliamo ancora un gradino e troviamo il Belgio. Sarebbe una squadra anche da finale però ci sentiamo di inserirla in europei finale terzo e quarto posto. Perché? La rosa è di grande qualità e alcuni dei giocatori più forti al mondo giocano per questa squadra. C’è però la tendenza a non finire completamente il lavoro, a fermarsi un passo prima del dovuto. Per questo vediamo questa bella squadra belga fermarsi ancora una volta un passo prima della finale.

Germania: anche i tedeschi sono incappati nella maledizione dei vincitori dei Mondiali. Infatti dopo aver vinto nel 2014 son usciti al primo turno nel 2018. Non bisogna però sottovalutarli in alcun modo. I tedeschi riescono sempre a proporre giovani di qualità che si uniscono ai giocatori più esperti. Per questo motivo vogliamo pronosticare i teutonici. Ci sono ancora un paio di squadre sulla carta più attrezzate per arrivare in finale ma ciò non toglie che la Germania potrà fare molto bene a Euro 2020.

Vincente europei 2020: chi arriverà in finale?

Inghilterra: le scommesse vincitore europei ci portano quindi alla finale. Abbiamo deciso di ritenere l’Inghilterra degna della finale nonostante la magra figura del 2016. In quell’occasione, infatti, i sudditi di Sua Maestà uscirono agli ottavi di finale contro l’Islanda. Nel 2018 sono però riusciti ad arrivare quarti ai Mondiali ed hanno visto la maturazione di tantissimi giovani dal talento purissimo. L’Inghilterra è forte in qualsiasi reparto e propone un fantastico mix di gioventù ed esperienza. Per tutti questi motivi siamo convinti che avrà un ottimo cammino ad Euro 2020. Ma quindi chi è la favorita degli Europei? La risposta è quasi ovvia.

Chi vincerà gli Europei 2020?

Francia: riecco i transalpini. Campioni del mondo e vicecampioni d’Europa in carica. Basterebbe questo per inserirli a prescindere come vincente europei 2020, ma la rosa è di grande qualità, coperta e profonda in qualsiasi reparto. Già nelle qualificazioni ha ucciso la concorrenza nel proprio girone ed esprime un livello di gioco di qualità eccelsa.

È difficile trovare delle vere e proprie alternative alla Francia per la vittoria di questo campionato europeo. È altrettanto vero che basta una sola partita sbagliata nella fase ad eliminazione diretta. Ma i transalpini hanno talmente tanti cambi di qualità a disposizione per poter girare la partita in ogni momento. Gli avversari sono avvisati.

+18 Giocare può causare dipendenza patologica. Gioca Responsabilmente genziadoganemonopoli

Better Collective A/S - Indirizzo: Toldbodgade 12 - 1253 Copenhagen K - Denmark - Phone: +45 29 91 99 65