+18 Giocare può causare dipendenza patologica. Gioca Responsabilmente Probabilità di vincita

Calendario Europei Calcio 2020: qualificazioni, partite, città ospitanti

Contenuto Commerciale | Si applicano T&C | Contenuto Commerciale | 18+

Il calendario europei calcio 2020 avrà la durata di 12 mesi esatti. Inizierà infatti il 12 giugno 2020 per concludersi il 12 luglio 2020. Con 24 squadre partecipanti, Euro 2020 avrà un calendario molto fitto tra cui dovremo districarci. Oggi parleremo di questo, con particolare interesse ai gironi di qualificazione e a tutto il processo di selezione delle magnifiche 24. Non ci resta che metterci in moto.

Qualificazioni Euro 2020: i gironi

Il programma europei calcio 2020 parte da molto lontano, già un anno e mezzo prima della manifestazione. A dicembre 2018, infatti, al Convention Center di Dublino sono stati sorteggiati i gironi di qualificazione, con 55 squadre a dividersi in 10 gruppi. Ne consegue che sono sati estratti cinque gruppi da cinque squadre e cinque gruppi da sei squadre. Il sorteggio ha portato i seguenti gruppi.

  • GRUPPO A: Inghilterra, Repubblica Ceca, Bulgaria, Montenegro, Kosovo
  • GRUPPO B: Portogallo, Ucraina, Serbia, Lituania, Lussemburgo
  • GRUPPO C: Olanda, Germania, Irlanda del Nord, Estonia, Bielorussia
  • GRUPPO D: Svizzera, Danimarca, Irlanda, Georgia, Gibilterra
  • GRUPPO E: Croazia, Galles, Slovacchia, Ungheria, Azerbaijan
  • GRUPPO F: Spagna, Svezia, Norvegia, Romania, Isole Fær Øer, Malta
  • GRUPPO G: Polonia, Austria, Israele, Slovenia, Macedonia del Nord, Lettonia
  • GRUPPO H: Francia, Islanda, Turchia, Albania, Moldavia, Andorra
  • GRUPPO I: Belgio, Russia, Scozia, Cipro, Kazakhstan, San Marino
  • GRUPPO J: Italia, Bosnia ed Erzegovina, Finlandia, Grecia, Armenia, Liechtenstein

Città, qualificati di diritto e spareggi

Il calendario europei calcio 2020 vedrà le prime due classificate di ogni girone qualificate direttamente alla fase finale di giugno 2020. Le partite europei 2020 non avranno una sede fissa ma ci saranno 12 città diverse ad ospitare la manifestazione.

Di conseguenza non ci saranno paesi qualificati di diritto, come invece succedeva nelle passate edizioni. Lì il paese ospitante (o i paesi ospitanti) vedeva la propria nazionale automaticamente presente alla manifestazione. Facendo un rapido calcolo, saranno 20 le nazionali classificate tramite i gironi di qualificazione al calendario europei calcio 2020. E le altre quattro?

Queste arriveranno dagli spareggi della Nations League 2018-19. Si tratta di una nuova manifestazione ideata dall’UEFA che mette appunto in palio quattro posti al successivo Europeo.

Avremo il piacere di spiegare come funziona questa nuova manifestazione e come si incastra con Euro 2020 nelle prossime sezioni.

Qualificazioni: come si formano i gruppi?

La Nations League è già stata importante nella formazione dei gruppi di qualificazione all’Europeo. Infatti, le quattro vincenti dei quattro gironi della Lega A (Svizzera, Olanda, Inghilterra, Portogallo) sono state inserite in un’urna a parte e assegnate come teste di serie (fascia 1) nei gironi da A fino a D.

Questo perché questi sono gironi da 5 squadre e non dovranno giocare partite di qualificazione a giugno 2019. In quella data, infatti, il calendario europei calcio 2020 prevede le semifinali e la finale della Nations League. Inoltre, il ranking di quella competizione ha stabilito l’inserimento delle restanti squadre nelle varie fasce.

Per permettere al più alto numero possibile di paesi ospitanti di qualificarsi, non potevano essercene più di due per girone. In aggiunta, per ragioni politiche, le seguenti coppie di nazionali non potevano essere nello stesso girone:

  • Bosnia Erzegovina e Kosovo;
  • Gibilterra e Spagna;
  • Kosovo e Serbia;
  • Armenia e Azerbaijan;
  • Russia e Ucraina;
  • Serbia e Albania.

Programma europei calcio 2020: calendario e partite

Come già detto in precedenza, il calendario europei calcio 2020 prevede partite dal 12 giugno al 12 luglio 2020. Sarà il girone A ad aprire le danze proprio il 12 giugno, con la partita inaugurale del torneo, che si terrà allo stadio Olimpico di Roma.

La fase a gironi andrà avanti fino al 24 giugno e qualificherà 16 nazionali al tabellone europeo 2020 ad eliminazione diretta.

Dal 27 al 30 giugno ci saranno gli ottavi di finale, due al giorno. Lo stesso discorso varrà per i quarti di finale, in programma il 3 ed il 4 luglio. A quel punto le quattro squadre ancora in lotta si trasferiranno a Londra, sede unica di semifinali e finale. Il Wembley Stadium ospiterà tutte e tre le partite: le semifinali saranno giocate il 7 e 8 luglio, mentre la finale sarà domenica 12 luglio 2020.

Spareggi euro 2020: turni di qualificazione

Abbiamo già detto che i gironi di qualificazione promuoveranno 20 squadre al calendario europei calcio 2020. Le altre quattro arriveranno dagli spareggi dell’Euro 2020, che sono in programma alla fine dei gironi di qualificazione. La formula è un po’ cambiata rispetto alle precedenti edizioni, quindi c’è da fare attenzione.

La Nations League ha diviso le nazionali in 4 leghe, dalla Lega A alla Lega D. La Lega A vedeva presenti le squadre più forti d’Europa (Italia, Francia, Spagna, ecc.), mentre la Lega D quelle con il ranking inferiore (San Marino, Malta, Andorra…). Tutte le leghe erano divise in quattro gironi che, ovviamente, hanno espresso quattro vincitori. Questi sono:

  • Lega A: Inghilterra, Olanda, Portogallo, Svizzera
  • Lega B: Bosnia ed Erzegovina, Danimarca, Svezia, Ucraina
  • Lega C: Finlandia, Norvegia, Scozia, Serbia
  • Lega D: Bielorussia, Macedonia del Nord, Georgia, Kosovo

Prima di tutto, queste squadre saranno promosse alla Lega superiore, tranne quelle della Lega A. Quest’ultima è già la Lega superiore e quindi le quattro squadre citate andranno a giocarsi la vittoria di questo torneo in Portogallo, a giugno 2019. Per informazione, invece, le squadre retrocesse dalle proprie leghe sono state:

  • Lega A: Germania, Islanda, Polonia, Croazia
  • Lega B: Slovacchia, Turchia, Irlanda del Nord, Irlanda
  • Lega C: Estonia, Cipro, Slovenia, Lituania

Calendario europei calcio 2020 e regole di torneo

Ma torniamo al nostro calendario europei calcio 2020 e alle squadre che hanno vinto i 16 gironi (quattro per Lega) della Nations League. Queste, divise per Lega di appartenenza, giocheranno un mini torneo con semifinali e finale, e la vincente sarà qualificata ad Euro 2020. Facile? Nemmeno per sogno. Infatti, se per caso alcune di queste squadre si saranno già qualificate alla manifestazione, dovranno essere sostituite dalle migliori squadre della propria Lega che non hanno vinto i gironi.

Se poi, infine, non ci saranno abbastanza squadre di quella Lega per fare gli spareggi per il calendario europei calcio 2020 a 4, verranno prese squadre di Leghe inferiori. La cosa è anche abbastanza probabile, perché si presuppone che tutte o quasi le squadre della Lega A si qualifichino agli Europei tramite i gironi di qualificazione.

Infine, e questa è l’ultima regola, le squadre che hanno vinto i propri gironi non potranno essere inserite in playoff con squadre che arrivano da una Lega più alta. Avete preso mal di testa a capire tutto questo? Immaginate noi a scriverlo.

Turno di qualificazione: fase finale Europei 2020

Dopo tutto questo laborioso meccanismo arriveremo finalmente al nostro calendario europei calcio 2020. Abbiamo già raccontato nel dettaglio le date europei 2020, ma adesso parleremo di formula. Abbiamo già spiegato come avremo 24 squadre a giocarsi il titolo. Questa è solo la seconda volta in cui l’Europeo verrà giocato da un numero così alto di squadre.

Nel tempo questo numero è sempre salito, come segue:

  • Edizioni dal 1960 al 1976: 4 squadre partecipanti
  • Edizioni dal 1980 al 1992: 8 squadre partecipanti
  • Edizioni dal 1996 al 2012: 16 squadre partecipanti
  • Edizioni dal 2016: 24 squadre partecipanti

Queste 24 nazionali verranno divise in sei gruppi da quattro squadre. Le prime due squadre di ogni girone si qualificheranno alla fase a eliminazione diretta del calendario europei calcio 2020, che però è prevista essere a 16 squadre. Per questo verranno qualificate alla fase successiva anche le quattro migliori terze classificate dei vari gironi.

Ma in base a cosa vengono scelte queste fortunate quattro? Ecco i criteri discriminanti:

  • numero di punti ottenuti nella fase a gironi;
  • miglior differenza reti;
  • maggior numero di reti segnate;
  • Fair Play.

Una volta selezionate le quattro migliori terze qualificate si andrà così a comporre il tabellone ad eliminazione diretta che porterà poi all’elezione della squadra vincitrice.

Euro 2020: dove si svolgerà

Nel 2014 sono state rese note le 12 città che ospiteranno il calendario europei calcio 2020: Copenaghen, Bucarest, Amsterdam, Dublino, Bilbao, Budapest, Glasgow, Baku, Roma, Monaco di Baviera, San Pietroburgo e Londra.

Quest’ultima ospiterà sette partite, mentre tutte le altre tre partite dei gironi e una partita a eliminazione diretta ciascuna. Le 12 città ospitanti sono, poi, state accoppiate in modo tale che ogni coppia ospiti le sei gare di un girone del calendario europei calcio 2020, tre a testa.

La divisione è avvenuta in questo modo:

  • Gruppo A: Roma (Stadio Olimpico) e Baku (Stadio Olimpico)
  • Gruppo B: San Pietroburgo (Stadio San Pietroburgo) e Copenaghen (Parken Stadium)
  • Gruppo C: Amsterdam (Johan Cruijff Arena) e Bucarest (Arena Națională)
  • Gruppo D: Londra (Wembley Stadium) e Glasgow (Hampden Park)
  • Gruppo E: Bilbao (Stadio San Mamés) e Dublino (Dublin Arena)
  • Gruppo F: Monaco (Allianz Arena) e Budapest (Stadio Ferenc Puskás)

A seguire la fase a gironi, saranno Copenaghen, Bucarest, Amsterdam, Dublino, Bilbao, Budapest, Glasgow e Londra ad ospitare le otto partite degli ottavi di finale. Al contrario, saranno Baku, Roma, Monaco di Baviera e San Pietroburgo le sedi dei quarti di finale, prima del trasferimento a Londra per semifinali e finale.

Non sappiamo ancora che tipo di Campionato Europeo di Calcio andremo a vedere nel 2020, ma senza dubbio abbiamo già alcune idee. Sarà certamente l’Europeo con i criteri di qualificazione più arzigogolati e quello in cui si percorrerà il maggior numero di chilometri. Buon divertimento!

+18 Giocare può causare dipendenza patologica. Gioca Responsabilmente genziadoganemonopoli

Better Collective A/S - Indirizzo: Toldbodgade 12 - 1253 Copenhagen K - Denmark - Phone: +45 29 91 99 65